Netflix VPN – Come avere il meglio di Netflix usando una VPN

Netflix VPN è un binomio che oggi come oggi può regalarci enormi soddisfazioni in fatto di intrattenimento: l’unica vera possibilità per scatenare il potenziale di Netflix al 100% lasciandosi alle spalle tutte le differenze di catalogo che il sito di streaming contempla tra Paese e Paese. Come avere accesso a tutto questo? Come tirare fuori il meglio da Netflix con una VPN? Questa guida è qui proprio per spiegarlo.

Netflix VPN

Parlando di Netflix VPN si intendono principalmente due cose: la prima è il potenziale di intrattenimento che Netflix raggiunge nel suo uso combinato con una VPN, la seconda è la VPN stessa che permette di esprimere questo potenziale in modo semplice e tecnicamente valido.

Ma facciamo un piccolo passo indietro e ricordiamo cosa sia Netflix (questo se magari qualcuno di voi ha vissuto sulla Luna negli ultimi tempi): Netflix è di fatto il migliore, più fornito, tecnicamente evoluto sito di streaming che ci sia al mondo. Una definizione per altro un pochino limitante se pensiamo che oggi come oggi Netflix sia anche uno dei produttori cinematografici e televisivi più ricchi e potenti che si possano trovare.

Milioni di persone in tutto il mondo hanno ormai fatto il salto dalla televisione propriamente detta all’utilizzo di Netflix ed ormai qualsiasi Paese ha la sua piattaforma Netflix nazionale divisa in quelli che vengono chiamati di “Cataloghi di Netflix”: ogni paese ha il suo catalogo con contenuti disponibili attraverso limitazioni di geolocalizzazione e proprio da qui comincia l’importanza dell’uso combinato di una VPN per applicare diligentemente appunto il binomio Netflix VPN e scatenare tutto il potenziale a cui abbiamo accennato all’inizio.

Come funzionano i cataloghi di Netflix

Netflix VPNOgni nazione ha appunto il suo Netflix ed ognuna ha il suo relativo catalogo: quando parliamo di Netflix in Italia si parla appunto di Netflix Italia, così come oltralpe di parla di Netflix France o di Netflix Germany. Tutti questi siti fanno ovviamente capo a Netflix USA, che è poi quella che offre il catalogo più ricco in assoluto.

Come funzionano i cataloghi di Netflix? Semplice semplice: Netflix USA è il maggior provider di titoli per la piattaforma ma non tutti i contenuti diventano disponibili negli altri cataloghi, ci entrano infatti solo quei titoli che vedono accordi locali tra le case di distribuzione e la Netflix di ogni singolo mercato.

Quelle che sono invece le produzioni promosse da Netflix stessa diventano invece disponibili ovunque, ma magari non con le stesse tempistiche.

Insomma, Paese che vai Netflix che trovi, con tutte le restrizioni del caso.

Netflix VPNMa non solo, perché ogni catalogo propone diverse varianti di linguaggi e sottotitoli per gli stessi contenuti, il che potrebbe renderci più o meno comodo un catalogo rispetto ad un altro.

Come fa Netflix ad aprirci un catalogo invece che un altro? Semplicemente applicando le restrizioni di geolocalizzazione di cui parlavamo poco va, ovvero registrando il nostro indirizzo IP ed attribuendoci al catalogo che corrisponde al paese da cui ci stiamo collegando. Vi collegate in Italia? Eccovi  su Netflix Italia, vi collegate con un IP americano? Eccovi su Netflix USA godendovi tutte le differenze possibili.

Come ottenere il meglio da Netflix bypassando tutte queste restrizioni? E qui arrivano al punto fondamentale, naturalmente possiamo ottenere il meglio solo attraverso il binomio Netflix VPN.

Come ottenere il miglior catalogo di Netflix

Utilizzare una VPN come ben sappiamo significa poter scegliere a nostro piacimento di far figurare la nostra connessione da un paese piuttosto che da un altro vedendoci attribuire gli indirizzi IP virtuali che ci assegnano i server locali della VPN a cui ci connettiamo.

Se non fosse già chiaro abbastanza per spiegare il rapporto Netflix VPN, possiamo ricordarvi che veniamo reindirizzati ad uno specifico catalogo di Netflix proprio in relazione alla provenienza del nostro indirizzo IP…

Insomma Netflix VPN significa poter accedere a piacimento in qualsiasi catalogo possibile tra tutti quelli previsti da Netflix, e di conseguenza al 100% dei contenuti che distribuisce su scala mondiale: basta scegliere da quale catalogo vogliamo attingere ed impostare la nostra VPN di conseguenza.

Come vedere Netflix ITALIA quando sei all’estero

Netflix VPNMa Netflix VPN non significa solo potercene comodamente stare sul nostro divano in Italia lasciando che la nostra VPN ci porti negli Stati Uniti, in Germania o chissà dove per aprirci le porte del relativo catalogo Netflix, questo perchè una VPN diventa fondamentale anche quando siano noi a viaggiare.

Andrete in vacanza negli Stati Uniti o in Inghilterra ma non vorreste perdervi un contenuto esclusivo inserito solo nel catalogo di Netflix Italia?

Visto che una volta che sarete lì il vostro Netflix se ne “accorgerà” dall’indirizzo IP con cui vi collegherete e questo vi reindirizzerà automaticamente al catalogo Netflix locale, ancora una volta sarà la vostra VPN a salvarvi: vi basterà connettervi attraverso un indirizzo italiano ed ecco che sarete come sempre nel vostro comodo Netflix Italia senza perdervi nulla che non vogliate perdervi nemmeno quando siete in viaggio o vacanza.

Netflix VPN: l’unione che fa la forza

Netflix VPNSe Netflix è il meglio dello streaming al mondo ed una VPN è il meglio che ci sia in fatto di sicurezza, privacy ed anonimato durante la navigazione, allora il connubio Netflix VPN non può che essere un vero e proprio portento che vi strapperà un biglietto per la massima libertà di intrattenimento in assoluto.

Lo abbiamo spiegato poco fa: che siate in Italia e vogliate accedere a tutti i contenuti stranieri o che siate in terra straniera e vogliate accedere ai contenuti italiani, utilizzare Netflix attraverso una VPN vi emanciperà al 100% da qualsiasi possibile intoppo.

Tutto proteggendo contemporaneamente la vostra connessione e garantendovi il massimo della privacy, che poi è comunque l’utilità n°1 di qualsiasi VPN.

Ma è normale che qualche domanda sorga spontanea: tutte le VPN sono “Netflix VPN”? Da cosa dipende la possibilità di accedere o meno a Netflix? Quali sono le VPN più indicate per il caso?

Tutte le risposte vi aspettano qui di seguito.

Come scegliere una Netflix VPN

Non tutte le VPN sono adatte a venire utilizzate per bypassare le limitazioni di geolocalizzazione su cui si basano i cataloghi di Netflix, alcune a causa di veri e propri “intoppi tecnici” che non permettono al sito di comunicare, altre invece per una loro più o meno efficace propensione ad uno streaming stabile e veloce.

Diciamo che quando volete scegliere una VPN proprio per usare Netflix (o anche solo per proteggervi in generale ma lasciando una porta aperta all’uso ottimizzato del sito) è molto saggio fare alcune valutazioni per guardare effettivamente alle caratteristiche di un servizio.

Quali sono le caratteristiche principali da valutare in VPN quando vogliamo usarla come Netflix VPN?

  • Compatibilità – chiaramente il primo passo è quello di scegliere una VPN che sia tecnologicamente adatta all’utilizzo con Netflix, che non abbia quindi alcuna compatibilità di sorta che ci limiti l’utilizzo del sito si streaming. Come fare a starne certi? Vi basterà leggere la descrizione di una VPN sul suo relativo sito e fidatevi che vi sarà subito chiaro perché esplicitamente espresso come una delle principali features del servizio.
  • Velocità – come abbiamo accennato poco fa non basta che una VPN supporti tecnicamente Netflix per permetterci di utilizzarlo nel modo perfetto che tutti vogliamo, un altro aspetto di primaria importanza è sicuramente quello legato alla velocità di connessione che la VPN ci mette a disposizione. Sappiamo che l’uso di una VPN rallenta leggermente quella che è la nostra reale connessione, è necessario quindi che il client VPN a cui ci riferiamo abbia dei server veloci che permettano una velocità di streaming soddisfacente.
  • Server – chiaramente un dettaglio fondamentale nella valutazione di un servizio VPN è quello relativo alla distribuzione di server che ci mette a disposizione: sembra una banalità, ma se sappiamo che viaggeremo spesso e che vorremo vedere contenuti presenti solo in Italia, è allora di vitale importanza che la nostra VPN di riferimento abbia anche dei server in Italia. La soluzione semplice è quella di riferirsi solo a VPN con reti di server molto ampie e capillari, ma l’alternativa è verificare la presenza di quei Paesi che già sappiamo interessarci più nello specifico.
  • Policy No Log – visto che questo “trick” di usare una VPN come Netflix VPN è comunque appunto un trick, un consiglio sempre valido sia in linea di principio che nel particolare è quelli utilizzare sempre una VPN che abbia una policy No Log chiara e sicura. Di cosa stiamo parlano? Parliamo della differenza tra quelle VPN serie che non tengono alcuna traccia registrata delle attività che svolgiamo sotto le loro reti rispetto a quelle meno limpide che invece qualche traccia la tengono. Non che il giorno dopo l’utilizzo di Netflix sotto VPN la polizia verrà a bussare alla vostra porta, ma è in qualsiasi caso meglio sentirsi sempre al riparo di un anonimato che sia effettivamente tale.

Netflix VPN vs VPN Gratis

Cogliamo a questo punto l’occasione per fare una differenziazione importante che vale nel caso di Netflix VPN così come in generale, cioè la differenza tra le VPN a pagamento e quelle invece gratuite.

Tra le pagine di questo sito ci siamo occupati e sempre ci occuperemo della recensione di entrambe le “famiglie”, tanto che abbiamo stilato la nostra classifica generale sia delle Migliori VPN a pagamento che quella delle Migliori VPN Gratis, ma una differenza tra le due possibilità c’è ed è importante.

Netflix VPNQuesta differenza non è certo quella dei pochi euro al mese che costa una VPN a pagamento rispetto agli zero di quelle gratuite, ci riferiamo infatti alla differenza tra un servizio che ha senso di stare in piedi dal punto di vista economico ed un altro che invece ancora non si capisce come sopravviva, lasciando aperti dubbi anche molto seri e preoccupanti.

Mettere su una rete VPN significa andare incontro a costi veramente importanti, ha quindi molto senso pensare che chi lo faccia abbia ovviamente un tornaconto quantificabile negli ingressi realizzati vendendo abbonamenti al servizio.

Ma come fanno allora altre VPN ad offrirci servizi a gratis? La risposta non è molto chiara ma sicuramente è molto semplice: realizzeranno gli ingressi in un altro modo, ed il modo più logico con cui possono guadagnare è il vendere le informazioni relative alle nostre attività online. Un sistema che naturalmente va totalmente contro al senso stesso per cui acquistiamo una VPN.

Se usiamo una VPN è perchè vogliamo proteggere la nostra privacy mantenendo l’anonimato, non per mettere su un piatto d’argento tutte le nostre informazioni personali a cui in teoria dovrebbe difenderle ma in realtà ci lucra sopra.

Pensateci bene, una VPN a pagamento non costa così tanto giustificare il correre rischi del genere.

Top 5 delle migliori Netflix VPN

Quali sono le VPN più consigliate per l’utilizzo come Netflix VPN? Eccole qui di seguito, tutte orgogliosamente parte delle migliori VPN in generale.

ExpressVPN

VPN cos'èExpress VPN è considerata universalmente una delle più serie VPN che ci siano. Popone un livello di crittografia militare e innumerevoli features destinate alla tutela della nostra privacy.

Estremamente rapida e perfettamente adatta a Netflix grazie alla banda illimitata garantita che mette a disposizione, tutto ad un prezzo davvero modico (un mese a $ 12,95 / un anno a $ 6,75 a mese).

Ecco qui l’approfondimento completo a Express VPN

NordVPN

Netflix VPNNordVPN è sinonimo di eccellenza nel mondo delle VPN, un servizio perfetto che chiaramente si rivela eccellente anche per l’utilizzo con Netflix.

Si parla di 3400 server in 59 Paesi, di Kill Switch, DNS Resolver Leak e di una protezione a doppia crittografia di livello militare proposte al pubblico ad un costo decisamente irrisorio se paragonato all’offerta (un mese a $ 11,95 / un anno a $ 2,75 al mese).

Scopri la recensione approfondita relativa a NordVPN

Cyberghost

Netflix VPNCyberGhost è sicuramente di diritto tra le migliori VPN per Netflix, questo perchè uno dei suoi fiori all’occhiello è proprio la velocità di connessione a cui dà accesso.

Ma non è tutto, perchè offre anche più di 3000 server in 60 nazioni, protezione di grado militare a 256 bit e costi davvero adatti a tutte le tasche (un mese a $ 12,99 / 18 mesi a $ 3,50 al mese) .

Vai a curiosare da vicino le caratteristiche di CyberGhost

HideMyAss

Netflix VPNHideMyAss è una tra le VPN più utilizzate in assoluto, ma con un accento particolare da parte di coloro che scelgono di utilizzarne una proprio per “liberare” Netflix.

Forte di un grado di crittografia militare a 256 bit, di 720 server in 190 Paesi e di una perfetta compatibilità con tutte le piattaforme esistenti, si propone sul mercato ad un prezzo molto accattivante (un mese a € 10,99 / un anno a € 5,99 al mese).

Dai un’occhiata a tutta l’offerta di HideMyAss!

PureVPN

Netflix VPNPureVPN è una delle VPN che più a lungo sono state al vertice delle preferenze del pubblico di tutto il mondo, questo anche grazie alla sua totale compatibilità con Netflix.

Anche in questo caso sul piatto ci sono crittografia di livello militare, più di 450 server in più di 100 nazioni ed una velocità eccezionale che risulta perfetta per lo streaming, il tutto ad un costo mediamente basso (un mese a fronte di $ 10,95 / un anno a $ 2,95 al mese).

Leggi la recensione completa di PureVPN